E2320WEB

APPROVAZIONE ATTO REGOLATORIO QUALITA' SERVIZIO TARI (DELIBERA N. 15/2022 DI ARERA)

Pratica

  • 23 MARZO 2022

    Entro il 1° gennaio 2023, gli enti territorialmente competenti o i Comuni, quando detti enti non sono presenti nello specifico ambito territoriale, sono tenuti ad adempiere agli obblighi indicati nella deliberazione n. 15/2022 di ARERA. In particolare, con tale intervento, l’Autorità di regolamentazione del servizio del ciclo dei rifiuti ha indicato una serie di obiettivi da conseguire. In effetti, entro il 31 marzo 2022, è individuato l’obbligo di individuare il posizionamento iniziale dell’ente in relazione alla qualità del servizio, per poi verificare l’esistenza di eventuali costi che possono essere inseriti nel PEF. Tale termine non è però perentorio. A tal fine è stata predisposta una pratica per procedere con la delibera di approvazione dello schema di riferimento, preceduta da una relazione che illustra gli obiettivi da conseguire.

L'ESPERTO RISPONDE

La sezione è protetta. Inserire il codice di abilitazione ricevuto via posta elettronica al momento della registrazione dell'abbonamento al servizio