A1960WEB

LAVORO AGILE

Al fine di fronteggiare al meglio l’emergenza Coronavirus (Covid-19) e alla luce di tutti i decreti, direttive e circolari che si sono susseguiti in questi giorni, abbiamo elaborato questa pratica per offrire agli Enti uno strumento pratico e operativo per l'introduzione del lavoro agile  - - - - -  La pratica è in continuo aggiornamento

  • 26 MARZO 2020

    Abbiamo aggiornato la pratica relativa al Lavoro agile (smart working), inserendo uno schema di determina relativa all'esenzione dal servizio ai sensi dell'art. 87 comma 3 del DL 18/2020, per chi non può fare smart working e ha finito le ferie o altri congedi (cod. A1960/08).

  • 23 MARZO 2020

    Abbiamo aggiornato la pratica relativa al Lavoro agile (smart working), secondo quanto previsto dagli artt. 23 e 25 del DL 17/03/2020, n. 18, che prevedono congedo e  indennità per i lavoratori dipendenti che in questo periodo di chiusura delle scuole devono prendersi cura dei propri figli. Abbiamo quindi inserito il seguente documento: richiesta di fruizione di congedo straordinario per emergenza Covid-19 (cod. A1960/07).   Riportiamo alcune NOTE INFORMATIVE per usufruire del congedo straordinario: - Per figli fino a 12 anni di età, i genitori possono fruire, alternativamente, di un periodo continuativo o frazionato di congedo non superiore a 15 giorni, retribuito nella misura del 50 per cento della retribuzione. - Per figli di età compresa tra 12 e 16 anni, i genitori possono fruire di congedo NON retribuito, per tutto il periodo di sospensione delle attività didattiche. - Il limite di età non si applica in riferimento ai figli con disabilità grave, accertata ai sensi dell’art.4, comma 1, della legge 104/1992; pertanto per questi ultimi il congedo straordinario retribuito al 50% si applica senza limiti di età, se i figli disabili sono iscritti a scuole di ogni ordine e grado o ospitati in centri diurni a carattere assistenziale. - In caso di fruizione frazionata, qualora si susseguano due periodi di congedo non intervallati da una effettiva ripresa lavorativa, i giorni festivi e non lavorativi (da calendario, per es. il sabato nella settimana corta) che si collocano tra i due periodi devono essere conteggiati come giorni di congedo. - Hanno diritto al congedo anche i genitori affidatari.

  • 17 MARZO 2020

    Abbiamo aggiornato la nuova pratica relativa al Lavoro agile (smart working), alla luce della Direttiva n. 2/2020 della Funzione pubblica e degli ultimi decreti pubblicati in Gazzetta Ufficiale per contenere l’emergenza del virus Covid-19 (cod. A1960/06).  In particolare abbiamo aggiornato lo schema di Delibera di Giunta e abbiamo aggiunto il seguente documento: schema di Regolamento per prestazioni lavorative in modalità Lavoro Agile per l’emergenza epidemiologica da Covid-19 (cod. A1960/06).

  • 11 MARZO 2020

    Abbiamo aggiornato la nuova pratica relativa al Lavoro agile (smart working), alla luce degli ultimi provvedimenti normativi emanati in questi giorni per contenere l’emergenza del virus Covid-19.    La pratica si trova nella sezione “Forme di lavoro flessibile” e contiene i seguenti documenti: 1 - Delibera di Giunta contenente le linee operative per lo smart working straordinario nell'ambito delle misure su prevenzione del virus Covid-19; 2 - Modello di richiesta per lo svolgimento di smart working straordinario; 3 - Modello di autorizzazione allo svolgimento della prestazione lavorativa in modalità smart working; 4 - Informativa sulla salute e sicurezza nel lavoro agile ai sensi dell’art. 22, comma 1, L. 81/2017; 5 - Attestazione per spostamenti per esigenze lavorative.

  • 27 FEBBRAIO 2020

    Abbiamo inserito una nuova Pratica denominata LAVORO AGILE, aggiornata all’attuale situazione di emergenza Coronavirus e al Decreto Legge n. 6 del 23 febbraio 2020 e alla Direttiva n. 1 del 25 febbraio 2020. La pratica contiene:  1 - Determina contenente Disposizioni in materia di prevenzione del virus COVID-19: assegnazione straordinaria a modalità di lavoro agile; 2 - Progetto telelavoro domiciliare straordinario.

L'ESPERTO RISPONDE

La sezione è protetta. Inserire il codice di abilitazione ricevuto via posta elettronica al momento della registrazione dell'abbonamento al servizio